Rapporti protetti e poco frequenti, ma terrore di una gravidanza

perdite

Salve sono una ragazza di 21 anni e il mio primo rapporto l’ho avuto a 18 anni. Premetto che il primo ciclo mestruale l’ho avuto all’età di 16 anni e aveva sempre alti e bassi e ritardi.


Dal primo rapporto con il mio ragazzo non ho mai avuto rapporti frequenti perché mi faccio prendere dall’ansia. I rapporti sono quasi sempre a distanza di mesi o massimo di rado una volta al mese.
Il mio ultimo rapporto l’ho avuto il 3 giugno di quest’anno ovviamente protetto, e il 10 giugno è arrivato il ciclo e si è tolto il 16 giugno.
siccome ho sempre paura che succeda qualcosa controllo anche se non è rotto o forato il preservativo. Un po’ da psicopatica la cosa, ma voglio che tutta vada bene. Non sono una tipa ansiosa ma allo stesso tempo in questa situazione mi faccio prendere dall’ansia.
Ora l’aspettavo a luglio ma non è arrivato.
Solo che il 9 luglio ho avuto dolori e anche una perdita e pensavo che mi stesse arrivando. Ma niente.
Il mese di luglio è stato un periodo pieno di stress, con orari sballati per colpa di vari corsi che ho seguito.
L’anno scorso accadde che ad agosto mi salto come mese.
È impossibile che sia incinta perché ho usato precauzioni e come ho già detto le controllo anche accuratamente. Poi anche perché dopo l’ultimo rapporto il ciclo mi è venuto.
Quindi volevo chiedere può darsi anche un ritardo causato da stress? O dal caldo afoso di quest’anno?
Le tisane rilassanti potrebbero aiutare?
La prego mi aiuti perché mi sto facendo prendere troppo dall’ansia.

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

Ciao, innanzitutto se i rapporti sono sempre protetti e il preservativo è sempre rimasto integro una gravidanza è decisamente improbabile. Inoltre delle irregolarità del ciclo possono capitare, e ad esempio elementi come lo stress e o gli sbalzi climatici possono far parte dei fattori che contribuiscono a queste irregolarità. Continua a proteggert e se le irregolarità del ciclo si ripetono parlane con il medico.

Precedente Ritardo di 7 giorni e strani dolori Successivo Quattro giorni di ritardo dopo un rapporto forse a rischio