1 maggio a Roma: per la beatificazione di Giovanni Paolo accendini e magliette trash

souvenir roma giovanni paolo II

Pensavo che almeno la religione sarebbe stata immune da queste sciocchezze. Invece no, il mercato è mercato.

Quando ti ricapitano migliaia e migliaia di pellegrini accorsi sotto il sole cocente di Roma per un’intera giornata? Avranno bisogno di bere, fumare, mangiare e soprattutto riportare a casa un ricordino.. In occasione della beatificazione (o santificazione?) di Papa Giovanni Paolo II, il 1 maggio 2011, i negozi di Roma si sono attrezzati. C’è di tutto, con la faccia del papa. Manco fosse il frontman di un gruppo rock:

Potete comprare un portasigarette dove prelevarle, poi accenderla con un accendino con Giovanni Paolo e spegnerla successivamente nel posacenere, magari proprio sulla faccia del Papa a breve beato. Se nel frattempo volete potete prendere un caffè, sorseggiandolo in una tazzina griffata JPII.  (ROMAtoday)

La mia preferita è la maglietta, stile I Love New York. Potevano metterci direttamente I Love Karol, come se fosse un attore. Magari era davvero un attore. O magari il Vaticano dovrebbe evitare di lucrare su cose simili. Ok, i negozi con i souvenir trash non sono quelli ufficiali dello Stato Vaticano, mavolete farmi credere che questo baraccone, a cui si aggiunge una fiction proprio in questi giorni sulla Rai, non è stato fatto per guadagnarci qualcosa?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>