Emma vince Sanremo e dimentica gli autori: Kekko Silvestre arrabbiato

emma marrone vince GETTY

 

Una figura terribile. Da giorni si susseguivano figuracce sul palco di Sanremo 2012, ma la peggiore l’ha fatta lei, la vincitrice annunciata (e poco stupita).

Emma Marrone, cantante ex di Amici di Maria de Filippi ha vinto con largo anticipo Sanremo 2012 scavalcando Arisa e Noemi, le più amate dalla critica e dalla giuria del festival. Emma è salita sul palco a ritirare il premio intorno alle 1.20 del mattino, dimenticando di ringraziare chi di dovere e soprattutto dimenticando i nomi degli autori della sua canzone.

Gianni Morandi, dopo averle fatto i complimenti, le ha ricordato di ringraziare gli autori e lei non sapeva tutti i nomi: “Ma per me il gobbo non c’è?” ha detto ridendo e Morandi l’ha ripresa, dicendo che li doveva sapere a memoria. Beh, mi pare giusto. Uno degli autori, ad esempio, è Francesco o Kekko Silvestre dei Modà (che lei ha salutato in diretta), che oggi sul suo account Facebook si è sfogato e ha scritto che la signorina Emma lo avrebbe chiamato solo oggi per ringraziarlo del suo sms di congratulazioni. Silvestre si è detto deluso spiegando che spesso ‘La persona è diversa dall’artista’ e che non ha intenzione di collaborare ancora con Emma in futuro.

Probabilmente a livello di immagine sui media ci perderà lui, viste le spinte della giovane pupilla di Maria de Filippi, per la quale la vittoria di Sanremo sarebbe stata comprata dalla casa discografica (voci…). Che ne dite, Emma ha sbagliato o era solo nel panico?

 

Un commento su “Emma vince Sanremo e dimentica gli autori: Kekko Silvestre arrabbiato

  1. Hai perfettamente ragione Modà, la signorina in questione è alquanto antipatica e personalmente non mi piace neanche come canta.
    Grande artista ? Mha, io la manderei a raccogliere i carciofi !!!
    Modà, continua così !

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>