Morte dj AM: alle 1 di notte l’ultimo saluto

dj AM famepictures

Un paio di sms, mandati all’1 di notte del giorno della sua morte. Così il celebre dj AM, ovvero Adam Goldstein ha mandato un ultimo saluto prima di morire.

Uno dei messaggi riguardava il suo concerto di venerdì 28, giorno della sua morte, che però non ha mai tenuto. Circa 16 ore dopo il messaggio, i due colleghi che avrebbero dovuto partire in aereo con lui, non avendo ricevuto risposta, hanno chiesto l’intervento della polizia.

Accanto al corpo, la polizia ha trovato una borsa piena a metà di crack e altra cocaina. Nonostante il dj avesse detto di essere uscito dalla dipendenza da 11 anni, nell’ultimo periodo aveva ricominciato. I test finali dell’autopsia saranno resi noti solo tra qualche settimana. Il gruppo dei Blink 182, tra cui c’è Travis Barker, grande amico di Adam, ha dedicato il concerto di sabato all’amico scomparso.

fonte

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>