Indecisa tra il mio ex e un nuovo ragazzo

ragazza-gelosaSalve dottoressa, sono una ragazza di 23 anni il mio ex che abita a 55 km da me, mi ha lasciata (per la sesta volta in 3 anni)a luglio 2016 perché dice che non abbiamo un futuro insieme ( premetto che soffro di attacchi di panico ed ansia) e se fossimo andati a convivere saremmo andati a 20km da dove abito per essere a metà strada per entrambi..

però lui non vuole farmi vivere in un altra città che a me non piace particolarmente e che lui ha paura nel caso in cui mi venga un attacco di panico mentre sono da sola…

nel frattempo ho conosciuto un ragazzo che caratterialmente è molto simile a me, che mi fa sorprese e vuole aiutarmi cn questo mio problema.. si è fatto risentire il mio ex, ci siamo visti e quando mi ha accarezzata mi sono commossa.. ma lui non vuole tornare con me perché pensa che lui mi farà mancare qualcosa ..
non so veramente cosa fare..può consigliarmi ? grazie

Un rapporto ambivalente è caratterizzato da tanti sintomi, uno tra tanti è proprio il ‘lascia e prendi’. In effetti, sul piano affettivo una persona affettivamente instabile produce maggiore confusione e disorientamento lasciando l’altro sempre in aspettativa (tornerà o non tornerà?). E’ possibile in questi casi fare delle scelte autonome e decise che non lascino particolare spazio d’azione all’altro in modo tale da passargli un messaggio preciso : ‘o dentro o fuori’.. se lui ritorna è per verificare se dall’altra parte c’è disponibilità e questo produce una grande perdita di occasioni che possono essere maggiormente significative per chi invece sul piano relazionale ha necessità di maggiori certezze e progettualità.

Precedente Non ho nessuno e sono sempre sola Successivo Ho paura dell'amore