Mi ha lasciata ma lavoriamo insieme

litigi

Buongiorno, Le scrivo perchè il primo dell’anno, inaspettatamente, il mio compagno mi ha lasciata, in modo deciso e freddo. Prima di quel momento, non abbiamo mai avuto problemi, nè diverbi.

Abbiamo uno studio assieme e, pertanto, oltrechè fidanzati, eravamo anche colleghi (questo lo siamo ancora). Dopo mia insistenza, ha confessato di avere un’altra donna, che, oltrettutto, è una collega con la quale, più volte eravamo usciti a cena, con il suo ex marito. Ora, mi sento confusa e sconcertata. Le chiedo aiuto, per superare questa sistuazione, anche in considerazione del fatto che dobbiamo lavorare assieme. Grazie per la Sua risposta.

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

Avere uno studio assieme non significa non potersi allontanare. A volte è bene avere i propri spazi oltre che la propria attività indipendente dall’altro per non creare troppi legami che tolgono respiro al rapporto.

Una crisi di coppia può portare al tradimento e alla scelta di chiudere una relazione nella quale non c’è più sentimento. Perché, a questo punto, subire invece di acquistare la propria libertà anche per intraprendere una nuova relazione? Se qualcosa non è andato allora è il caso di chiudere e voltare pagina senza dover sottostare a incontri umilianti o che inducono sofferenza. Del resto, potrebbe farlo anche lui per agevolare la situazione e rendere il distacco più semplice..

I commenti sono chiusi.