Sola a 27 anni ho paura che nessuno mi vorrà mai

tristezza

Gentile Dott.ssa buonasera. Sono una ragazza di 27 anni che si trova in un periodo molto buio, duro e difficile. Mi sto accorgendo che il tempo sta passando velocemente, tutti si fidanzato, si sposano e costruiscono una famiglia, ma io no.

E di questo ne soffro molto, arrivando anche a pensare che forse è meglio morire giovani che vivere soli come cani e zitelle inacidite. L’unica persona che mi ha chiesto di uscire e diceva di volermi bene, voleva solo una cosa e in realtà del resto non gliene fregava niente. Dopo poco più di un anno, mi sono accorta che mi tradiva con altre due ragazze (tra cui una era una mia amica) mi e venuto anche il dubbio di essere a tal punto l’amante. Sono stata talmente male ma talmente male, che non sono riuscita più a riprendermi, e ormai è quasi passato un anno dall’episodio. Io mi vergogno molto della mia condizione e storia; l’unico “ragazzo” che ho avuto mi tradiva e prendeva in giro e per il resto più nessuno! sono stufa di non essere mai la scelta di nessuno! mi sento così sbagliata, stupida e inadeguata…! adesso vorrei mi iscrivero’ ad un corso in palestra, sperando di avere più vita e di trovare qualche amico, che magari diventa più di un amico (oltre che per divertirmi, fare un po’ di sano esercizio fisico e distrarmi) …. secondo lei e solo una stupida illusione? e ‘ possibile ancora trovare un ragazzo alla mia età? mi sento così vecchia e in ritardo ormai …. secondo lei potrei ancora trovare qualcuno che mi ami nn solo per un aspetto erotico, ma soprattutto per come sono io? La ringrazio tanto e le auguro un buon lavoro.

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it
Le esperienze aiutano a capire chi si è e cosa si vuole ma soprattutto a conoscere gli altri e se stessi
attraverso loro. Anche vivendo in un contesto nel quale tutti si sposano e mettono su famiglia non è
detto che sia un desiderio comune o che tutti lo realizzino nello stesso periodo. Generalmente lo si fa
quando si è pronti. Per cui l’età è davvero relativa. Molte coppie si sposano presto ma poi si lasciano e ricostituiscono una nuova famiglia a distanza di tempo. Rispetto alle generazioni precedenti ci si lega molto più tardi e ci si lascia più facilmente. È facile quindi incorrere in molti ‘avventurieri’ che giocano nelle relazioni senza impegnarsi in maniera seria. Ma ciò non significa che non si possa incontrare una persona seria e che ricambi lo stesso interesse. È importante però amare innanzitutto se stessi per poi cercare qualcuno che ci ami allo stesso modo.

Precedente Sognare di colpire il proprio padre Successivo Sono diventata ossessiva con il mio fidanzato