Sono una ragazza ma voglio assomigliare ad un ragazzo

ragazza crisi

Sono Arianna, ho 18 anni e sono confusa. In che senso? Ovviamente sessualmente. Credo di avere una crisi di identità sessuale, sono una ragazza ma ultimamente desidero solo assomigliare ad un ragazzo.

Mi chiudo in camera e inizio a truccarmi per marcare zigomi e mascella come quelli di un uomo, mi raccolgo i capelli e li copro in un cappello e poi mi guardo allo specchio e cerco un nome ideale per me, maschio. (mai trovato) Ma allo stesso tempo non voglio ricorrere alla chilurgia plastica, non voglio assumere niente perchè so che non potrei mai tornare indietro. Un altro grande problema, è il mio orientamento sessuale. Fino a due anni fa ero convinta di essere etero, ma conoscendo online una ragazza mi sono ricreduta. Io e lei ci siamo fidanzate un mese dopo esserci conosciute e la nostra relazione è durata circa un anno con alti e bassi (Ci siamo rimesse insieme ben 3 volte e ora siamo semplicemente amiche). Nessuno lo sapeva, l’ho confidato solamente ai miei amici più vicini (un ragazzo gay e una lesbica che mi avrebbero sicuramente capito.) Ma allo stesso tempo, mi piacciono i ragazzi. Mi ero detta di essere bisessuale solo per lei, ma dopo un po’ di tempo dalla nostra rottura ho iniziato a guardare anche le altre ragazze dovendomi rimproverare più volte dicendomi di essere eterosessuale. Ho bisogno di capire cosa mi sta accadendo, chi sono e perchè ho questo desiderio di vedermi uomo (Sogno molto spesso una vita parallela, rivivendo interamente la giornata nella quale però io sono un ragazzo e agisco come tale). Scrivo qui perché ho bisogno di risposte e consigli, ovviamente spero di trovarne.

Cara Arianna, nel corso dello sviluppo e delle esperienze sessuali e relazionali ci si può rendere conto di avere ‘preferenze’ differenti da quelle che si supponeva inizialmente. O comunque sentirsi un po’ confusi poichè ci si sta sperimentando in nuove esperienze.
Ma ciò non significa che siano la scelta definitiva nel senso che la personalità si definisce nel tempo. E’ per questo opportuno confrontarsi anche con uno psicosessuologo per chiarire i propri dubbi.

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

I commenti sono chiusi.